Fai Università e Lavoro a Tempo Pieno e hai risultati scarsi? Ecco 3 STRATEGIE per ottenere risultati straordinari da studente lavoratore

universita-lavoro-tempo-pieno

Ciao,

oggi ho due notizie per te che fai università e lavoro a tempo pieno (o anche part-time), una buona e una cattiva.

Di solito quando inizio così tutti mi chiedono di iniziare dalla cattiva, ma stavolta farò il contrario.

Inizierò dalla buona.

Sei pronto?

Bene, iniziamo.

Una buona e una cattiva notizia per chi fa università e lavoro a tempo pieno (o anche part-time)

La buona notizia è che sto per rivelarti (proprio ora) le uniche 3 strategie esistenti sul pianeta terra per raggiungere qualsiasi obiettivo in ogni ambito:

Strategia n.1: LAMENTARSI

Strategia n.2: SPERARE

Strategia n.3: AGIRE

La cattiva notizia è che le prime 2 non funzionano, quindi ti tocca muovere il culo ADESSO.

(lo spiega anche Attilio nel video qui sotto)

Mi spiace averti mentito, ma l’ho fatto per il tuo bene.

Seguimi.

Non esistono 3 strategie per ottenere risultati, ma SOLO una: AGIRE.

Ora, lo so che a vederla così lo so che può sembrarti un po’ banale, ma ti assicuro che molti studenti lavoratori che fanno unviersità e lavoro a tempo pieno (o anche part-time) continuano a raccontarsela e a cercare ogni giorno una nuova scusa per giustificare i propri fallimenti.

conciliare studio lavoro vita privata

E sai una cosa?

Io ero tra questi.

“Il professore è stronzo”, “l’esame è impossibile”, “la facoltà è difficile”.

Tutte cose che presupponevano che io ero perfetto e stavo facendo le cose giuste.

E invece non era così perché solo dopo ho capito che stavo sbagliando tutto.

Quindi fidati che so di cosa parlo.

Come cambiare in meglio la tua situazione da studente lavoratore (PER SEMPRE) se fai Università e lavoro a tempo pieno (o anche part-time) e i risultati che ottieni non rispecchiano i tuoi sforzi e i tuoi innumerevoli sacrifici

Vedi, se fai università e lavoro a tempo pieno (o anche part-time) e il tuo anno accademico da studente lavoratore è stato frustrante, difficile e non pienamente soddisfacente…

se ti sei sforzato tanto ma non hai ottenuto risultati degni dei tuoi sacrifici…

…se tutti continuano a guardarti quasi con disprezzo e vuoi riconquistare la stima e il rispetto che meriti agli occhi di tutti, allora mi dispiace ma NON puoi stare fermo.

Se sei uno studente lavoratore, amico mio, mi dispiace per te, ma devi AGIRE.

DEVI CAMBIARE LE TUE AZIONI ERRATE con QUELLE GIUSTE.

(la mattina del 31 dicembre 2018 ho fatto video in cui parlavo proprio di questo. Lo trovi qui sotto)

E l’unico modo per scoprire quali sono e farlo VELOCEMENTE è seguire un percorso step by step già testato e fatto apposta per te.

Attenzione: non significa che senza non puoi riuscirci (mentirei se te lo dicessi).

Ma ti assicuro che provare a fare università e lavoro a tempo pieno (o anche part-time) cercando di trovare la quadra DA SOLO (come ho fatto io a suo tempo) ti richiede molta più fatica, sforzo, stress e sopratutto frustrazioni continue per un numero illimitato di errori che ti fanno PERDERE UNA MAREA DI TEMPO.

Si, perché non solo studiare lavorando è un casino totale (come spieghiamo dettagliatamente all’interno di questo articolo), ma qualunque studente lavoratore che si immola in questa folle avventura, rischia di laurearsi in ritardo (qui trovi i 3 modelli di comportamento per non finire fuori corso)

Università e lavoro a tempo pieno: ecco cosa succederà se proverai a fare tutto da solo presumendo di sapere cosa fare e NON ottenendo risultati degni di nota

La tua famiglia inizierà a pensare che forse non sei “il figlio tanto geniale” che credevano di avere e che magari non ti impegni abbastanza.

I tuoi amici inizierannno a dirti che sei cambiato, che non sei più la stessa persona, che stai perdendo gli anni migliori per seguire la tua testardaggine e che devi rallentare un po’.

Che forse la tua scelta non è quella giusta e che sei anche un arrogante presuntuoso che nemmeno ascolta gli altri.

Il tuo datore di lavoro ti dirà che “ultimamente sei distratto” e che hai troppe cose in testa, quindi se non riesci a conciliare studio e lavoro, vedi di scegliere il prima possibile da che parte stare.

I tuoi colleghi continueranno a pensare che sei una persona poco ambiziosa che prende sotto gamba l’università mentre “loro sono ambiziosi perché si dedicano interamente allo studio”.

Inizieranno a ridere segretamente di te e a guardarti dall’alto verso il basso ogni volta che loro supereranno un eseme e tu rimarrai tramendamente indietro, scatenando in te un senso di disagio fuori dal normale.

E perfino la tua ragazza o il tuo ragazzo, che fino ad ora erano le uniche persone che erano lì a fare il tifo per te, inizierà ad essere insoddisfatta/o della persona che ha accanto, osservando come, mentre tutti gli altri fanno il “salto” ed escono dalle mura universitarie, tu ci rimani schifosamente intrappolato.

Le due scelte obbligate di chi fa università lavoro a tempo pieno (o anche part-time)

Caro Studente Lavoratore, ti dico la verità:

puoi continuare per la tua strada, da solo, e a me va bene così.

Oppure puoi scegliere di regalarti il successo che meriti, puntando tutto su te stesso e nessun altro, sfruttando a piene mani l’esperienza accumulata da chi c’è passato prima di te e ha ottenuto risultati fuori dal comune.

conciliare studio lavoro vita privata

Se scegli la prima opzione, ti assicuro che a me sta benissimo.

Se invece scegli la seconda, sarò felice di accoglierti a braccia aperte tra i nostri studenti e darti l’accesso a contenuti così inediti, avanzati ed esclusivi che per la tua vita da studente lavoratore e per la tua carriera universitaria (e lavorativa) VALGONO ORO!

Ricorda: non è chi è in gamba che ottiene risultati, ma è chi agisce e ottiene risultati che lo dimostrano che è in gamba.

Se non lo sai, ho creato un percorso Step By Step che mi piace definire “Sistema” proprio per il fatto che, se applicato, genera risultati uguali a prescindere da chi lo applica.

Si chiama Laurearsi Lavorando ed è il mio personale sistema (testato già su centinaia e migliaia di studenti) che mi ha permesso di riuscire a conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace e laurearmi velocemente e con voti alti in Economia, con 105 su 110.

Ma fosse solo questo.

In realtà, è anche lo stesso sistema utilizzato da Attilio (il mio socio con la giacca nera) che gli ha permesso di laurearsi lavorando in Giurisprudenza in 5 anni esatti (lavorando come agente assicurativo per 9 ore al giorno) con 110 e lode.

Quindi se fai anche tu università e lavoro a tempo pieno (o part-time) e vuoi sapere come conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace e laurearti velocemente e con voti alti, ti basta cliccare sul link che trovi qui sotto:

==> Scopri di più sul Video-Corso Laurearsi Lavorando

Non rimandare.

Agisci ORA e prenditi la tua rivincita personale.

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo!

Nicola

acquistare corso laurearsi lavorando

 

P.S. Vuoi ricevere ogni giorno tutti i nostri nuovi contenuti (articoli, video, corsi, ebook, etc.) direttamente nella tua Chat Facebook? CLICCA QUI

P.P.S. Vuoi ricevere tramite email tutti i contenuti giornalieri che pubblichiamo sul nostro Canale Youtube? CLICCA QUI.

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)