Studiare lavorando è un casino Se commetti questo Errore Bastardo di cui Nessuno ti parla…

Se hai cliccato e aperto questo articolo, è molto probabile che tu sia uno studente lavoratore, non riesci a studiare lavorando e dai sempre meno esami di quelli che vorresti, studi spesso la sera facendo tardissimo, stai pensando che forse dedichi troppo poco tempo allo studio e hai pensato di eliminare la tua vita privata e sociale per recuperare delle ore per studiare di più, con la speranza che questo possa cambiare un pò le carte in tavola e farti sfornare nuovi esami con voti alti (che oggi, per te, sono solo sogni).

E ho pure l’arroganza di essere certo che ti trovi in QUESTA ESATTA situazione, o in una molto simile.

Sbaglio?

Bene, oggi è il tuo giorno fortunato del mese.

Perché in questo articolo voglio rivelarti l’Errore Bastardo che stai commettendo – anche inconsapevolmente – e di cui nessuno ti parla, che sta compromettendo il tuo percorso universitario e la tua vita da studente lavoratore.

Seguimi e leggi fino in fondo l’articolo, perché ti preannuncio che alla fine ti rivelerò qualcosa in grado di ribaltare la tua carriera e cambiare la tua vita PER SEMPRE.

(e sì, quel sorrisino che ti è apparso nel cervello della serie “sì vabbé, questo spara cazzate col botto…” evaporerà come acqua al sole, senza lasciare traccia)

Seguimi.

conciliare studio lavoro vita privata

Studiare lavorando? Ecco l’Errore Bastardo che ha impiccato il tuo sogno di laurearti da studente lavoratore

studiare lavorando sogno studente lavoratore

La ragione fondamentale per cui non riesci a studiare lavorando e a dedicarti alla preparazione di più esami universitari alla volta è questa.

Che Tu NON stai studiando per gli esami.

Sì,  capito benissimo.

No, aspetta: non nel senso che non ti fai il culo e non ti impegni nello studio, per carità.

Ma nel senso che stai giocando allo sport sbagliato.

Lasciami spiegare…

Tu NON dovresti preparare le materie, ma dovresti PREPARARE ESAMI.

Che NON è la stessa cosa.

Infatti, non so se ci hai mai riflettuto, ma tu NON prepari “Fisica I”“Diritto Costituzionale” oppure “Biologia”.

Ma prepari “l’esame di Fisica I”, “l’esame di Diritto Costituzionale” e “l’esame di Biologia”.

Che è ben diverso.

Il tuo focus quando ti metti a studiare lavorando deve essere su altre cose da sapere.


Tipo:

  • come sarà l’esame
  • quali domande ti verranno fatte
  • chi ti interrogherà
  • qual è la fonte migliore su cui studiare (e se il professore interroga sugli appunti, NON è il libro quella fonte)
  • come posso aumentare le probabilità di superare un esame universitario a prima botta e con un voto alto

E, se lo hai notato, queste domande prescindono dalla materia che stai studiando.

Cioè, tu le prendi, te le fai PRIMA di iniziare a studiare qualsiasi materia per l’esame, e valgono sempre a prescindere da cosa studierai e a prescindere da come sarà l’esame.

Esame facile, difficile, scritto, orale, materia propedeutica o no, materia della magistrale o triennale, ingegneria, giurisprudenza o medicina.

Valgono SEMPRE.

Il problema è che davvero pochi studenti se le fanno.

E’ questo perché?

Perché il loro Focus è sulla MATERIA.

“Io studio, studio, studio, e poi all’esame si vede”, dicono.

E forse lo dici anche tu.

Eh no, caro mio!

conciliare studio lavoro vita privata

Perché il tuo compito da studente lavoratore è SUPERARE ESAMI

E farlo per LAUREARTI VELOCEMENTE E CON VOTI ALTI, che è il tuo obiettivo.

E se non sai com’è l’esame, cosa ti verrà chiesto, chi ti interrogherà, sarai IMPREPARATO (anche se hai studiato la materia, ormai hai capito dove voglio arrivare) e il professore:

  • O ti da un voto basso, molto più basso di quello che ti meriteresti per l’impegno;
  • O ti rimanda

Understand?

Ok…

Quindi, anche se ti sei messo a studiare lavorando e sei un tipo volenteroso che vuole preparare un esame universitario o più di uno, con il voto più alto possibile – e se stai continuando a leggere questo articolo ho la presunzione di dire che lo sei – potresti NON preparare tanti esami a sessione SE il tuo focus è sbagliato.

E ti rendi conto che sbagli oggi, sbagli domani, considerando che hai 3-4 sessioni all’anno, rischi di mandare a puttane intere sessioni perché sbagli a studiare, giusto?

Il che significa andare fuori corso facile – se già non ci sei – o laurearti nel DUEMILACREDICI.

“Attilio, ma che devo fare? Io voglio studiare lavorando e laurearmi il prima possibile col voto più alto!”

Sarò estremamente sincero, e non mi interessa come la prenderai…

Non c’è altro modo per dare una sterzata al tuo modo di studiare lavorando e rimetterti fin da subito nella giusta carreggiata se non imparare gli strumenti, le tattiche e le strategie per dare più esami che altri studenti lavoratori prima di te hanno applicato con successo.

Sì, perché magari tu non ci pensi oppure ti pare una cosa scontata.

Ma studiare all’Università è difficile, ed è qualcosa di completamente diverso rispetto alle scuole superiori.

Io stesso, ma anche Nicola, che avevamo tutti 8 e 9 alle scuole superiori, eravamo tra i più bravi delle nostre classi – non per vantarmi, per carità, ma si tratta della pura verità dei fatti.

Solo che poi siamo arrivati all’Università e:

  1. Io, anche se davo qualche materia già dal primo anno con voti alti, andavo lento come una lumaca in gravidanza;
  2. Nicola invece, che prima di fare il cambio di facoltà e iscriversi ad Economia andava ad Ingegneria, ha toppato alla grande, sostenendo in 9 mesi 7 esami e superandone la bellezza di….

…. zero!

ZERO!!

Z-E-R-O!!!

Capito?

Pensa un pò come si doveva sentire…

E tutto questo, perché NESSUNO ti spiega come funziona l’Università prima che la inizi, e NESSUNO ti spiega come studiare lavorando, la preparazione di due o più esami contemporaneamente, se devi seguire tutte le lezioni oppure no (e tu, sulla scia di quello che facevi alle superiori, le segui tutte per non sbagliare – ma in realtà stai sprecando tempo prezioso che avresti potuto dedicare allo studio perché alcune non andavano seguite proprio), come dividere il tempo nello studio per evitare che gli imprevisti mandano all’aria i tuoi piani, cosa devi sapere in vista dell’esame…

Eccetera, eccetera, eccetera.

Pensa poi se studi e lavori in che bagno di merda stai.

Perché oltre all’Università, come se non bastasse già il mare magnum di diarrea in cui ti trovi a nuotare, hai deciso di fare il diverso – sto ironizzando, perché in Italia essere ambiziosi significa essere diversi, e diverso è “brutto, cattivo e puzza di sterco di maiale” – e vuoi pure lavorare, per:

  • essere indipendente
  • non pesare sulle spalle dei tuoi genitori
  • mantenere la tua famiglia (quanti studenti lavoratori hanno perso almeno uno dei genitori e decidono di darci dentro per campare la famiglia, che “stupidi” eroi…)
  • fare esperienza lavorativa, utile a trovare un lavoro migliore dopo la laurea
  • bisogno economico

E anche lì, che succede?

Che non solo non sai come studiare lavorando al meglio per l’Università, ma hai addirittura meno tempo rispetto ai tuoi colleghi di corso NON lavoratori – almeno la metà in meno, se lavori part time, oppure direttamente un’ora/2 ore al giorno, se full time – e devi però preparare LO STESSO NUMERO DI ESAMI, avendo lo STESSO PIANO DI STUDI.

Quindi:

Stesso numero di materie = molto meno tempo

E il problema però è che se fai le cose che fanno loro, cioè gli studenti universitari normali, non ti ci laurea in tempo..

“In che senso Attilio?”

E certo…

Se tu hai meno tempo di loro e però devi preparare almeno lo stesso numero di materie, se fai ESATTAMENTE quello che fanno loro – ammesso che funzioni e loro riescono a dare materie all’Università – capisci bene che NON ce la fai a laurearti in tempo e con voti alti

Perché la tua situazione è semplicemente DIVERSA.

Se tu puoi studiare solo 2, 3, 4 ore al giorno e loro possono studiare 6, 7, 8 ore OGNI GIORNO, capisci bene che quello che tu devi fare per preparare gli esami sta su un altro livello.

Che è?

Hai aperto gli occhi?

Capita quando leggi i miei articoli o quelli di Nicola.

conciliare studio lavoro vita privata

E il modo per laurearti velocemente e con voti alti da studente lavoratore nessuno te lo può spiegare se non altri studenti lavoratori che ce l’hanno fatta prima di te

Che nel tuo caso siamo io e Nicola.

PUNTO.

Prima capisci che la tua situazione da studente lavoratore è DIVERSA dagli altri, prima corri ai ripari e capisci come cazzo farcela e non farti invece schiacciare la faccia a terra da un Sistema Universitario che NON agevola gli studenti lavoratori.

E la chiudo qui per il momento (ci scrivo un articolo poi su come l’Università e i professori trattano gli studenti lavoratori).

Il nocciolo quindi è questo.

Per studiare lavorando con ottimi risultati devi avere delle strategie DIVERSE rispetto a chi studia soltanto per riuscire a laurearti, non impazzire, non cadere in depressione, non eliminare la tua vita sociale e privata – e ci sta, la devi avere e te la meriti pure – e non buttare all’aria i tuoi obiettivi e i tuoi sogni.

Sì, perché oggi rinunci all’Università (perché non ce la fai e non ci arrivi, dato che non hai le giuste strategie per farcela).

Ti dai del perdente, perché non hai raggiunto uno degli obiettivi che desideravi di più.

Dandoti del perdente, la tua autostima diminuisce.

Inizi a dubitare del tuo valore, della persona che sei, e inizi a rinunciare a:

  • candidarti per una posizione lavorativa nuova e migliore
  • fare quel corso di inglese che volevi fare da anni, perché sei stanco di sentirti in difetto e cerchi disperatamente più sicurezza in te stesso
  • pensi che è il momento di pensare un pò a te, ne hai bisogno
  • metti i libri da parte e compri un abbonamento a Netflix
  • ogni momento libero oltre il lavoro ti rilassi davanti ad un divano, tanto ormai all’Università “non ho speranze e non c’è più niente da fare…”
  • dici a te stesso che ce la fa solo chi è raccomandato, il padre ricco che lo campa, non ha bisogno di lavorare…

E diventi un FUNGO

fungo

Sì, hai capito, un fungo.

I funghi cosa fanno?

Vivono ai piedi dei grandi alberi, all’ombra, nutrendosi di quelle poche sostanze nutritive che riescono a prendere stando vicino a loro.

In sostanza, l’unico modo che avrai per avere soddisfazioni sarà provarle guardando le altre persone vicino a te raggiungerle.

E diventerai uno che “osserva la vita”, un passivo, uno che ha mollato, ha rinunciato per sempre.

Minchia, ma vuoi diventare così?

A me solo a raccontartelo mi vengono di nervi alla bocca dello stomaco!

“Attilio, ma neanche per sogno! Ho difficoltà a studiare lavorando, ma non voglio rinunciare all’Università, voglio essere un VINCENTE!”

Eh lo sapevo che eri questo tipo di persona qui!

E allora, ascolta quello che sto per dirti.

Ti chiedo di fare un investimento in denaro su te stesso.

Sì, lo so, hai tante spese e i soldi sembrano non bastare mai.

Ma se ci fai caso, lo stesso dispositivo tecnologico da cui stai leggendo questo articolo, costa probabilmente tanto quanto l’investimento che ti sto chiedendo.

Quindi il concetto non è “non ho i soldi per…” ma capire dove mettere i tuoi soldi.

Non ti dico che non dovevi comprare uno smartphone o il PC e comprare corsi, anche perché probabilmente se avessi fatto così non avresti mai letto un articolo che ti avrebbe aperto gli occhi su cosa fare della tua vita e del tuo futuro da studente lavoratore.

Ti sto dicendo di iniziare a investire su te stesso e sul tuo futuro, se non l’hai mai fatto o è andata male in precedenza.

conciliare studio lavoro vita privata

Vado al dunque…

Ti chiedo di comprare un Video corso che, se seguito dall’inizio alla fine, ti permetterà di preparare più esami all’Università, con voti più alti di quelli che finora hai ottenuto, senza MAI rinunciare alla tua vita privata e sociale e ai tuoi sogni, obiettivi e ambizioni.

Come posso prometterti questo?

Perché questo Video corso contiene un Sistema, inventato da zero da me e Nicola, che abbiamo applicato prima su di noi, poi sui nostri amici, e che ci ha permesso di conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace, e laurearci velocemente e con voti alti.

Non ci credi?

Lo so, è una grande promessa…

Sono una persona molto concreta, e mi piace mostra i fatti e i risultati del mio lavoro.

E allora ecco una video intervista fatta ad un nostro Studente lavoratore di Ingegneria che ha applicato le strategie che io e Nicola spieghiamo e che è riuscito a dare 6 esami in 7 mesi con la media del 28 più la tesi e laurearsi!

Il Sistema di cui ti sto parlando si chiama Laurearsi Lavorando, ed è un Video Corso di più di 96 video lezioni per più di 20 ore di formazione, in grado di far impennare la tua media verso l’alto e a trasformarti in una Macchina Supera Esami già dalla prossima sessione.

Finora capire come studiare per gli esami non ti ha aiutato o non lo ha fatto abbastanza e la tua situazione da studente lavoratore – non ti parlo solo dell’Università ma della tua vita in generale – perché ti mancavano tutte le informazioni che io e Nicola abbiamo sperimentato, affinato, studiato e collaudato nel corso degli anni, e per cui abbiamo pagato migliaia di euro, formandoci con i TOP esperti al mondo di gestione del tempo, crescita personale, psicologia, crescita personale.

Adesso hai la possibilità di studiare lavorando ottenendole, e affondare le mani sul lavoro di ricerca che abbiamo svolto in più di 60 esami sostenuti per un totale di 8 anni all’Università, se sommiamo la mia magistrale in Giurisprudenza – che ho concluso in 5 anni con 110 e lode – e la laurea in Economia e Amministrazione Aziendale di Nicola – conclusa con 105 avendo fatto anche esperienze di studio all’estero.

Per cui ti dico: se sei stanco di avere voti che non riflettono il tuo impegno.

Se non riesci a dare tutti gli esami che vuoi.

Se vuoi darti un’altra possibilità, perché la vuoi e te la meriti.

Acquista il Sistema Laurearsi Lavorando adesso e prenderai una delle migliori scelte che tu abbia MAI fatto negli ultimi anni.

==> Clicca QUI e acquista il Sistema Laurearsi Lavorando!

Spero di vederti nella lista degli studenti che hanno comprato il Video corso e hanno scelto di iniziare un nuovo capitolo della propria vita.

acquistare corso laurearsi lavorando

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo

Attilio Cordaro

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)