Perché i professori discriminano lo studente lavoratore? Ecco il VERO MOTIVO che nessuno ti ha mai rivelato!

Ciao sono Attilio Cordaro di Laurearsi Lavorando e in questo articolo voglio rispondere finalmente ad una delle più frequenti domande che ricevo dagli studenti lavoratori, ma che generalmente non trova risposta ovvero: “Perché i professori odiano e discriminano lo studente lavoratore?

Perché ce l’hanno così tanto con lui?”

E risponderò rivelandoti il VERO MOTIVO di questa “apparentemente” ingiustificata avversione nei confronti di chi studia e lavora senza trattenermi nulla e senza indorare la pillola più del dovuto – non ne hai bisogno.

Solo: leggi l’articolo da cima a fondo e seguimi nelle prossime righe.

Verrai a conoscenza di qualcosa che tutti, all’interno dell’Università, cercano di nasconderti.

Fidati.

conciliare studio lavoro vita privata

Perché i professori discriminano lo studente lavoratore? Ecco rivelato il VERO MOTIVO!

Il concetto che probabilmente nessuno ti ha mai spiegato, è proprio questo qui.

Devi sapere che all’Università c’è un conflitto di interessi.

Cos’è un conflitto di interessi?

Quando una persona o una parte (un gruppo di persone) ha un interesse che è esattamente opposto all’interesse di un’altra persona (o parte).

All’Università c’è un enorme conflitto di interessi tra professori e studenti universitari.

Sostanzialmente, i professori hanno una posizione gerarchica all’interno dell’Università, vengono subito dopo il preside per importanza (che all’Università però è per lo più una figura istituzionale, di rappresentanza), e stanno sopra gli assistenti alla cattedra o qualsiasi altra persona.

Quindi, sono all’apice della gerarchia universitaria.

Per questo motivo, comandano su tutto: hanno poteri decisionali, possono giudicare gli studenti universitari, possono accettare assistenti alla cattedra (o evitare che lo diventino!), etc.

Ora, devi sapere che l’importanza di un professore è misurato, tra i tanti parametri, dalla presenza degli studenti nelle aule universitarie.

Cioè, quanto una lezione sia seguita rispetto a quella di un altro professore universitario.

Quindi: più studenti universitari ha durante le sue lezioni, più lui può essere ritenuto importante.

Più è importante, più la sua autorevolezza nei confronti degli altri professori aumenta.

Ora, non so se ti è mai capitato – a me è capitato un paio di volte in 5 anni di Magistrale in Giurisprudenza – di vedere delle materie soppresse perché nessuno seguiva le lezioni.

E quindi, siccome nessuno seguiva le lezioni, l’Università ha pensato bene di reputare poco importanti quelle materie lì e di eliminarle addirittura dal corso di studi.

Cosa significa questo?

Se ci pensi, è esattamente la dimostrazione di ciò che ti ho detto sull’importanza dei professori.

Quindi:

Un professore è tanto più importante quanto più le sue lezioni sono seguite dagli studenti universitari.

E da qui arriviamo alla nostra domanda:

“Perché i professori ce l’hanno tanto con lo studente lavoratore?”

Perché se ci pensi, uno studente lavoratore NON può seguire tutte le lezioni.

O meglio: raramente può farlo.

E il motivo è che tra lavoro e studio personale, proprio non ce la fa!

Se è così, lo studente lavoratore è una MINACCIA per il docente universitario.

(tant’è che alcuni di loro ti dicono: “Gli studenti lavoratori DOVREBBERO frequentare SOLO le università telematiche!”)

Perché se tutti gli studenti universitari studiassero nelle Università Pubbliche e lavorassero contemporaneamente, probabilmente NESSUNO seguirebbe le lezioni dei professori.

E l’Università sarebbe un DESERTO!

E questo porterebbe non solo ad incidere negativamente sulla loro autorevolezza, ma a mettere in discussione anche la loro poltrona che potrebbe saltare.

Alcune materie salterebbero – insieme ai professori che le insegnano – e i piani di studio verrebbero ridimensionati.

Arrivato a questo punto, è normale che uno professore universitario ti vede come un nemico da sconfiggere e ti odia.

Stai attentando alla sicurezza del suo posto di lavoro!

Giunti qui…

conciliare studio lavoro vita privata

Cosa deve fare uno studente lavoratore?

Ora, sapendo quello che ti ho spiegato sul VERO MOTIVO che nessuno ha MAI avuto il coraggio di rivelarti sull’odio dei professori verso gli studenti lavoratori, cosa deve fare chi studia e lavora?

Deve giocarsi bene le sue carte.

Devi sapere come pensa esattamente un professore, giudica gli studenti universitari agli esami, decide cosa fare e come comportarsi.

E devi conoscere esattamente come hackerare i suoi ragionamenti e processi mentali e, al contrario, sfruttare la sua posizione di autorevolezza a tuo vantaggio.

Tutto questo è spiegato all’interno del Laurearsi Lavorando.

Si tratta di un Video Corso in 96 video-lezioni in cui io e Nicola, l’altro ragazzo con la giacca rossa che fa i video insieme a me, ti insegniamo passo passo quelle precise abilità che ci hanno permesso di laurearci velocemente e con voti alti da studenti lavoratori.

In particolare, ti insegniamo come:

  • gestire il tempo per poterlo sfruttare al massimo ogni singolo attimo delle tue giornate, studiare di più in meno tempo e meglio che puoi;
  • studiare per superare tanti esami universitari a sessione con voti più alti della tua stessa media;
  • gestire le relazioni con le persone che ami, che ad oggi sembrano non appoggiarti e, addirittura, attaccarti, e tu ti chiedi come mai giochino contro di te – e non con te.

Oltre a trasmetterti una giusta mentalità vincente, in grado di farti resistere alle pressioni esterne che uno studente lavoratore è costretto a subire.

==> Accedi al Video Corso Laurearsi Lavorando ADESSO!

Grazie a Laurearsi Lavorando lavorare e studiare non sarà più un problema, e in meno del tempo che pensi ti ritroverai a festeggiare nell’atrio della tua facoltà con la corona d’alloro in testa, mentre ti proietti verso un futuro professionale più roseo di quello che stai vivendo!

==> Accedi al Video Corso Laurearsi Lavorando ADESSO!

acquistare corso laurearsi lavorando

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo

Attilio Cordaro

 

 

 

 

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)