Lavorare e studiare contemporaneamente? NON basta sapersi organizzare!

Se hai sempre pensato che per lavorare e studiare contemporaneamentebasta sapersi organizzare” leggi ATTENTAMENTE questo articolo perché può salvarti da pericolosi rallentamenti universitari che rischiano di mandarti fuori corso e farti laureare tardi.

Ok? Ci sei?

Tieniti forte perché sto per dimostrarti perché “basta sapersi organizzare” è una convinzione totalmente sbagliata e altamente dannosa.

conciliare studio lavoro vita privata

Lavorare e studiare contemporaneamente? NON basta sapersi organizzare!

“Per studiare e lavorare basta sapersi organizzare, bisogna avere organizzazione e disciplina!!”

Questo è quello che leggi se vai sui forum in cui a scrivere sono studenti lavoratori.

Ed è quello che scrivono alcuni di loro che dopo tanta fatica riescono a dare qualche esame all’Università, sotto i video o i post su Facebook in cui io e Attilio parliamo di ciò che è necessario fare per conciliare lavoro, studio e vita privata in modo efficace.

Ma dire che “per studiare e lavorare basta sapersi organizzare” è come dire che per vincere il Gran Premio di Formula Uno basta saper guidare.

E’ una cazzata, daiii!!!

Tu sai guidare perché hai la patente e hai come standard con cui ti confronti il guidatore medio di città.

Sì, lo stesso che si scaccola al semaforo, esatto.

Ma se prendi un pilota esperto come Hamilton o Schumacher, quelli stanno su un altro pianeta che manco fa parte del tuo Sistema solare!

E rispetto a lui tu – e io, d’altronde – stiamo a zero e dovremmo stare zitti, metterci a bordo pista, osservarli e imparare come si guida DAVVERO una macchina!

E’ chiaro che sia così, perché quello è un altro standard.

E la stessa cosa vale per l’organizzazione

lavorare e studiare contemporaneamente organizzazione

Se sei uno studente lavoratore che ha difficoltà a stare al pari con le materie, è sempre in ansia e di corsa e spesso sei costretto a rinunciare agli esami perché pensavi di farcela ma hai calcolato male il tempo, mi dispiace per te ma non sai organizzarti.

E, in generale, non sai gestire il tempo.

Tu non sai organizzarti perché non l’hai imparato da nessuno.

Per carità, nessuno te lo ha mai insegnato.

Ma se il tuo parametro e standard medio è che ti prefissi di fare 3 esami a sessione, te ne dai uno studiando la sera e facendo l’una di notte almeno 5 volte a settimana e quello per te automaticamente si chiama “organizzazione del tempo”, allora non c’hai capito niente!

L’organizzazione e, in generale, la gestione del tempo sono scienze che ti permettono di gestire in modo ottimale il tempo traendone il massimo valore possibile e rendendoti padrone di ciò che fai.

E, in quanto scienze, vanno imparate e apprese.

Punto.

Ti basta andare su Amazon e scrivere “time management” e ti renderai conto che c’è una quantità enorme di libri sull’argomento.

La gente che scrive libri su quelle cose non è che è uscita pazza, è che ha qualcosa da insegnare agli altri.

conciliare studio lavoro vita privata

Ora, un piccolo chiarimento prima di continuare…

L’organizzazione – che viene confusa spesso con la gestione del tempo – è solo una branca della gestione del tempo, che si compone di:

– Pianificazione

– Organizzazione

– Produttività

Per cui, anche se tu sapessi organizzarti nel senso vero del termine, per definizione NON sapresti gestire il tempo, a meno che non sei un asso anche nella pianificazione e produttività.

Non è per rompere i coglioni, ma se dobbiamo essere precisi dobbiamo essere precisi e basta!

Ma se anche tu sapessi organizzarti e gestire al meglio il tempo, neanche in quel caso andrebbe tutto bene.

Sì, hai capito bene.

Perché NON è la gestione del tempo presa da sola che ti permette di conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace, ma è la gestione del tempo ACCANTO ad altre abilità che funzionano insieme e che ti permettono di lavorare e studiare contemporaneamente.

E infatti, anche se tu sapessi gestire il tempo ma poi:

  • non hai idea di come abbinare le materie tra di loro per fare in modo di dare il massimo ad ogni sessione;
  • non conosci il processo corretto per distribuire il tempo per ogni singola materia;
  • non sai quali sono le Strategie d’Esame che devi usare per poter preparare gli esami universitari;
  • le relazioni ti vanno una merda perché le persone iniziano ad attaccati, gli amici iniziano a dire che sei diverso e sei un vecchio perché non esci e tu ti senti solo, emarginato, non capito e ne soffri di questa cosa;
  • la tua ragazza/il tuo ragazzo ti lascia perché gli dedichi troppo poco tempo e perché si sentiva l’ultima ruota del carro;
  • la tua famiglia ti vede chiuso in casa che studi e che triste per tutto questo, cerca di spronarti a goderti la vita finché puoi, e lì capisci definitivamente che c’è un divario enorme tra te e loro e che probabilmente non ti capiranno mai;
  • il datore di lavoro pensa che tu produci meno perché stai lavorando ma sei impegnato a studiare e quindi sei concentrato nello studio e non nel lavoro, e allora inizia a starti addosso e a controllare che tu faccia bene il tuo lavoro.

E potrei continuare finendo domani, mi pare cristallino che la tua vita da studente lavoratore diventa abbastanza problematica e, alla lunga, difficile da sostenere.

Ora, capisci bene che qui il problema NON è che non sai gestire il tempo.

O meglio, ANCHE ma NON SOLO.

conciliare studio lavoro vita privata

Perché se anche sapessi gestirlo, non potresti risolvere le problematiche che vivi ogni giorno da studente lavoratore

E te lo dico perché sia io che Attilio abbiamo vissuto sulla nostra stessa pelle ognuno di questi problemi e non li abbiamo risolti fino a quando, oltre ad imparare a gestire il tempo – cosa fondamentale che anche tu se studi e lavori devi saper fare – non abbiamo imparato anche a:

  • gestire le nostre relazioni;
  • gestire lo studio
  • e a sviluppare una mentalità vincente, cioè una mentalità con convinzioni e paradigmi di comportamento potenzianti in grado di farci raggiungere i risultati che avevamo fino ad allora sempre e solo potuto desiderare.

Sviluppare abilità in queste 4 aree – gestione del tempo, dello studio, delle relazioni ma, prima di tutto, mentalità vincente – è stato ciò che ci ha permesso di laurearci velocemente e con voti alti e riscattare la nostra situazione da studenti lavoratori, che ci sembrava un tunnel senza uscita e da cui non riuscivamo a vedere la luce.

E queste sono esattamente le 4 aree di cui si compone il Sistema Laurearsi Lavorando, il primo Sistema in Italia progettato per conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace

Ottieni maggiori informazioni sul Sistema Laurearsi Lavorando cliccando qui!

Si tratta di una metodologia che, proprio attingendo dalle 4 aree che ti dicevo, è in grado di trasferire  a qualunque studente lavoratore le abilità che hanno permesso a me e ad Attilio di conciliare lo studio col lavoro e tutto il resto e concludere nel più breve tempo possibile e col voto più alto possibile il nostro percorso universitario.

Clicca qui per ricevere maggiori informazioni sul Sistema Laurearsi Lavorando!

Se vai oltre e accedi al Sistema, ti assicuro che prendi una delle decisioni più importanti che tu puoi prendere negli ultimi anni e che rivoluziona in positivo e per sempre la tua vita da studente lavoratore.

Spero di vederti tra gli studenti del Sistema Laurearsi Lavorando, quelli che hanno preso in mano la loro vita e vogliono riscattarsi ottenendo il meglio per loro.

Se non sarà così, segui comunque le dritte che ti ho dato in questo articolo e non dimenticare quello che ti ho detto.

Ciao e alla prossima!

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo

Nicola Guarino

acquistare corso laurearsi lavorando

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)