Laurearsi in ritardo: i 3 Modelli di Comportamento che ti faranno andare fuori corso – se non l’hanno già fatto!

Ciao e Benvenuto in questo articolo nuovo di zecca, appena finito di uscire dai miei polpastrelli martellanti e dedicato a tutti coloro che NON vogliono laurearsi in ritardo da studenti lavoratori e, al contrario, vogliono finire il prima possibile e meglio che possono il loro percorso universitario!

Ti faccio i miei complimenti, perché sei atterrato in uno degli articoli che cambieranno per sempre la tua vita, permettendoti di superare le difficoltà che oggi stai incontrando all’Università e nel tentativo di conciliare studio, lavoro e vita privata – che è davvero una cosa molto impegnativa.

Perché?

Cos’ha di così tanto speciale quello che ti dirò oggi?

Perché per la prima volta in assoluto per i lettori di questo Blog, rivelerò nelle prossime righe i 3 Modelli di Comportamento assolutamente Tossici che il 97% degli Studenti Lavoratori Italiani segue – te compreso – che stanno soffocando la tua resa universitaria costringendoti ad andare fuori corso, se non lo hanno già fatto.

Ma fosse solo questo…

Questi 3 Modelli di Comportamento se ripetuti con regolarità sono in grado di distruggerti la vita, di renderti infelice e, da qui ai prossimi anni, di dire addio per sempre alle tue ambizioni, ai tuoi progetti di vita e alla fine, al tuo futuro.

Trasformandoti in un PERDENTE per sempre.

La buona notizia è che oggi prenderai piena consapevolezza di questi 3 Modelli di Comportamento ad uno ad uno, capirai come funzionano e ti aiuterò io stesso a disinnescarli dalla tua routine quotidiana, come un artificiere con una bomba piazzata in un affollato centro commerciale.

E benedirai il momento che hai deciso di cliccare sul link dell’articolo ed iniziare a leggere.

Adesso seguimi.

conciliare studio lavoro vita privata

Laurearsi in ritardo: Ecco i 3 comportamenti tossici e nocivi che ti condannano ad un destino disgraziato e ad una vita da perdente

Partiamo col primo Comportamento velenoso che sta ammazzando il tuo futuro, universitario e non solo, seppellendolo sotto un cumulo di macerie…

[Laurearsi in ritardo] 1° COMPORTAMENTO TOSSICO: Ripeti quello che fai all’infinito e con i paraocchi anche se non ti ha mai dato risultati, con la speranza che te ne dia in futuro

laurearsi in ritardo ripeti quello che fai all'infinito e con i paraocchi

Io e Nicola abbiamo chiamato questo pattern di comportamento “Ripetizione fallimentare”.

Perché fallimentare?

Perché tu ripeti esattamente le stesse cose che non hanno mai prodotto risultati nella tua vita, raccontandoti la balla che quelle stesse cose produrranno risultati migliori in futuro.

Pensala per l’Università: studi allo stesso modo di adesso da anni senza dare tutti gli esami che vorresti e con i voti che vorresti, con la speranza che le cose cambieranno.

Cioè, perché i tuoi risultati dovrebbero cambiare?

Qual è la ragione per cui dovresti avere risultati differenti, pur facendo le stesse cose?

Non voglio fare lo strizza cervelli della situazione, ma volendo rimanere semplici semplici, pane e salame…

…non è una cosa profondamente STUPIDA?

Certo che poi laurearsi in ritardo è un attimo!

Cioè, è come se io sono convinto che mangiando 3 volte a settimana al Mc Donald’s non ingrasso.

Inizio a farlo, e dopo 2 settimane mi accorgo che ho preso 5 chili, ma non mi fermo!

Continuo a mangiare come un porco dicendo “vabbè, sono robusto perché ho le ossa grosse, è costituzione, è tutta salute…”

E me la racconto.

No figlio mio, mangi la merda e ingrassi, e sarà sempre così, e molto presto ti ritroverai a dover prendere l’ascensore da solo che hai raggiunto il limite massimo dei chili e sei una mongolfiera scesa in Terra!

Quindi, o smetti di avvelenarti oppure tra un pò andrai a fare compagnia allo scheletro del tuo bisnonno al cimitero.

[Laurearsi in ritardo] 2° COMPORTAMENTO TOSSICO: Pensi che quello che stai facendo in questo momento sia già la cosa migliore che tu possa fare

Per esempio: moltissimi studenti lavoratori che riescono a dare qualche esame all’Università, dicono a quelli che NON ci riescono:

“Eh, per lavorare e studiare basta sapersi organizzareee!”

Io a questi qui, avvicinandomi in modo silenzioso al loro orecchio come un uccellino primaverile cinguettante, gli sussurrerei dolcemente:

“PICCOLA TESTOLINA DI CAZZO MANDORLATA ALLA BANANA…

1) Chi ti ha insegnato ad organizzarti?

No perché mi ci gioco le…. mani, mi ci gioco le mani, che neanche sai che significa – perché nel tuo cervello da criceto anemico sapersi organizzare sarebbe sinonimo di “essere una persona ordinata”.

Che bel bagno di merda…

E aggiungo:

2) Cosa ti fa pensare che quello che tu stai facendo sia la migliore cosa che tu possa fare?

Può darsi che riesci a dare 1 esame a sessione con un 20 e un calcio in culo, quando ne potresti dare 4 con 28, 30 e 30 e lode applicando le giuste tecniche e strategie – così come io e Nicola abbiamo fatto.

Solo che sei così chiuso cerebralmente che non ti rendi conto che potresti quadruplicare i tuoi risultati e che, se continuerai a fare così, andrai fuori corso già dopo il secondo anno, se non addirittura dal primo.

Hai ancora la presunzione di pensare che quello che fai è già la cosa migliore???”.

Ora mi calmo, ora mi passa…

Andiamo al terzo comportamento.

conciliare studio lavoro vita privata

[Laurearsi in ritardo] 3° COMPORTAMENTO TOSSICO: Pensi di poter risolvere i tuoi problemi da solo, anche se è da mesi che ci provi senza nessun risultato

Te la voglio fare facile…

Ma se tu fossi stato in grado di risolvere i tuoi problemi da solo, non credi che dopo mesi e mesi di tentativi, rinunce, sacrifici, ostacoli, difficoltà, problematiche, ci saresti riuscito?

O quantomeno, avresti visto almeno l’ombra di qualche miglioramento?

Che ne so: un esame dato un più, un punto in più all’esame.

Anche solo studiare con più concentrazione, più serenamente…

No, non lo pensi perché credi di avere sempre la risposta a tutto, e che lavorare e studiare sia qualcosa di scontato e che, alla fine, puoi cavartela da solo.

Peccato che poi impazzisci perché non ce la fai, di questo passo finirai la triennale in 5 anni minimo con una media che un pugno nei coglioni è cosa più lieta, mentre i tuoi colleghi di corso NON lavoratori sono già stati proclamati “Dottori” anni fa e lavorano nell’azienda in cui tu sogni di lavorare.

Dico, ci svegliamo un attimino?

Laurearsi in ritardo è facilissimo se ti capitano ste cose qui.

E se non ce la fai a lavorare e studiare avendo buoni risultati quantomeno, la cosa è semplice: ti manca qualcosa.

Non che sei stupido, non è quello.

Non intendo che ti manca la “capacità cerebrale e mentale” per raggiungere quei traguardi lì.

Semplicemente, ti mancano degli Strumenti per potercela fare.

Come un meccanico non è in grado di aggiustare una macchina se non ha il cacciavite e la tenaglia per svitare i bulloni.

Tu devi acquisire gli strumenti che ti metteranno in grado di accelerare il tuo percorso universitario e laurearti velocemente e con voti alti, e che attualmente non hai.

E che continuerai a NON avere se NON ti rendi conto che ti mancano e muovi il culo per acquisirli – e spero di averti smosso almeno un pò con quello che ti ho detto fino ad ora.

Ora, voglio dirti una cosa…

Come forse hai già intuito, ognuno di questi 3 Modelli di Comportamento nocivi non sono solo in grado di rovinare la tua media universitaria e farti dire addio al sogno di laurearti da studente lavoratore.

Ma hanno anche il Potere di rovinare la tua Vita.

Eh sì…

Qui non si tratta SOLO di laurearsi in ritardo.

Non ci nascondiamo dietro un dito, perché tanto qui non vince nessuno.

Ma se tu:

  1. Ripeti quello che fai anche se non ti ha mai dato risultati, con la speranza che te ne dia in futuro;
  2. Pensi che quello che stai facendo in questo momento sia già la cosa migliore che tu possa fare;
  3. Pensi di poter risolvere i tuoi problemi da solo, anche se è da mesi che ci provi senza nessun risultato.

Non solo non riuscirai a laurearti velocemente e con voti alti studiando e lavorando contemporaneamente, ma diventerai uno scheletro senz’anima, e la tua vita andrà clamorosamente a rotoli.

Non migliorerai mai.

Non farai mai progressi.

Davanti ad un cambiamento ti chiuderai a guscio e avrai l’arroganza di pensare che tu hai sempre la risposta a tutto, e che puoi sempre cavartela da solo.

Ma questo ti farà diventare un mediocre, e non una persona di successo come io spero che tu diventi.

Perché non imparerai mai nulla di nuovo nella tua vita.

E non crescerai mai.

Semplicemente perché non ti metterai MAI nelle condizioni di farlo.

conciliare studio lavoro vita privata

E tutto quello che sogni di fare, essere, diventare, svanirà come il fumo di una sigaretta

fumo sigaretta

Se ti sei rivisto in uno di questi comportamenti o peggio, in tutti e 3, ti suggerisco per il tuo bene di fare una cosa.

SMETTERLA.

Smettila, e smettila adesso.

Perché ogni giorno che continui a vivere comportandoti così, è un giorno sprecato.

E, non vorrei essere io a dirtelo, ma…

…non hai cartucce infinite da sparare.

I giorni e i mesi passano, e devi muovere il CULO per cambiare la tua attuale situazione.

Perché nulla cambierà da solo, ma solo se deciderai tu di cambiarlo.

Laurearsi in ritardo è un grande pericolo per tutti gli studenti lavoratori, ma ti dirò: molto dipende dalle scelte che farai da adesso in poi.

Io sinceramente credo che tu ti sia stancato di avere sempre meno di quello che ti meriti, e di essere attaccato e giudicato da tutti come un nullafacente, bamboccione, uno che ha preso sottogamba l’Università e la vita – anche se so per certo che ti impegni e ti fai il culo sia nel lavoro, che nello studio.

Se è così, allora OGGI è il tuo momento

Il momento di scrivere un nuovo capitolo della tua vita.

Un capitolo in cui tu vinci e smetti di perdere.

E il primo paragrafo di questa nuova avventura inizia con me e Nicola che ti aiutiamo a ribaltare totalmente in positivo il tuo percorso universitario.

Ma solo se tu deciderai che è arrivato il momento di farlo accedendo al Sistema Laurearsi Lavorando e iniziando a cambiare in meglio la tua vita da studente lavoratore.

==> Accedi al Sistema Laurearsi Lavorando da qui!

Spero di vedere il tuo nome insieme a quello degli altri Corsisti che stanno già dando più esami grazie a noi e avere più tempo per studiare, per sé stessi e per avere la vita che hanno sempre sognato.

acquistare corso laurearsi lavorando

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo

Attilio Cordaro

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)