Come ridurre l’ansia pre esame, la paura di non farcela e lo stress universitario al minimo in 3 semplici passi (testati su migliaia di Studenti Lavoratori)

Mancano ormai poche settimane all’esame.

I giorni si riducono sempre di più e il tempo sembra passare così veloce che non sai più che non sai più che giorno è.

Ti senti stressato.

La paura di non farcela, di buttare nel cesso mesi e mesi di studio si fa sempre più grande.

L’ansia pre esame aumenta.

Più il tempo scorre, più senti pesante un macigno in mezzo allo stomaco.

“E se non lo supero? E se il prof. mi fa proprio la domanda che non so? E se dopo mesi e mesi di sacrifici immani non riesco a dare le materie e mi ritrovo con quelle nuove da seguire più quelle vecchie ancora da dare?”

L’ansia da esame cresce sempre di più e non vedi l’ora che l’incubo finisca.

Speri (e preghi) con tutto te stesso di riuscire a superare QUEL MALEDETTO e FOTTUTISSIMO ESAME.

Beh…se stai vivendo (o ti è capitato di vivere) periodi e momenti molto simili a quelli appena descritti, sappi che non sei l’unico.

È normale avere ansia pre esame, paura e stress, specie se fai studio e lavoro contemporaneamente

Non è che sei tu che non vai bene o che “sei un tipo ansioso” (anche perché, come vedremo più avanti, non è che uno nasce più ansioso di un altro, semplicemente c’è chi sa gestire meglio queste emozioni e chi no).

Anche io prima di te ci sono passato.

Addirittura avevo creato proprio un rituale fisso per comandattere la mia ansia da esame universitario che iniziava molto prima.

Una dieta ferrea che mi consentiva di non avere improvvisi attacchi di gastrite.

Almeno fino a quando non ho scoperto le cose che sto per rivelarti in questo articolo.

Sei pronto a scoprire i 3 semplici passi per ridurre ansia pre esame, paura e stress?

Bene.

Prima di iniziare però devo fare una doverosa premessa.

conciliare studio lavoro vita privata

Perché dico ridurre l’ansia pre esame, la paura e lo stress…e  non combattere o eliminare l’ansia pre esame esame?

Lo so che la promessa di “eliminare l’ansia pre esame” o “combattere l’ansia pre esame” è sicuramente più forte di “ridurre”.

Non ci vuole un genio per capirlo.

Ma a differenza  di tutti gli pesudo-fuffa-guru-coach dello studio universitario che trovi li fuori, io sono una persona onesta e autentica e preferisco NON darti informazioni teoriche che non funzionano neanche per il c… ma solo strategie concrete testate prima su di noi (io e Attilio) e poi sui nostri studenti.

Che ti piaccia o no, è impossibile “elimare l’ansia prima dell’esame”.

Perché?

Perché è un’emozione e le emozioni non si eliminano.

Si sconfiggono nel caso di emozioni negative (tipo la paura di parlare in pubblico), si riducono al minimo e si gestiscono, questo si.
E questo è quello che ti insegnerò a fare – in modo totalmente gratuito, per quello che un articolo permette di fare – oggi se leggi fino alla fine.

Si, esattamente.

Ma ora ci siamo!

Scalda i motori perché sto per rivelarti come ridurre l’ansia pre esame, la paura di non farcela e lo stress universitario in 3 semplici passi.

conciliare studio lavoro vita privata

Passo #1 : Prendi consapevolezza di te stesso, della tua situazione e della vita in generale

Quello che devi fare, è prendere consepevolezza della tua situazione da studente lavoratore.

Devi accettare la tua diversità, la tua condizione e la tua situazione.

D’altronde ti ci sei messo tu con orgoglio e non puoi però pensare di essere come tutti gli altri.

(in questo articolo e nel video qui sotto, spieghiamo perché uno studente lavoratore è diverso da tutti gli altri studenti)

Nel momento in cui accetterai di vivere una vita completamente diversa da chiunque altro, allora inizierai a fare sul serio.

Inizierai a capire che se prendi un voto più basso, ci sta.

Se un esame non va come volevi, ci sta.

Se sei “una materia dietro”, ci sta.

Se non hai fatto anche le virgole, ci sta (anche perché studiarle sarebbe sbagliato).

Se la tua vita è una casino totale, ci sta.

Avere paura di non farcela, ansia da esame e stress universitario è NORMALE.

E averne più degli altri, è anche logico, dato che sei in una situazione più scomoda e difficile.

Ma questo non significa che devi accontentarti e cullarti su “tanto la mia situazione è diversa”.

Significa che devi accettare la tua situazione per passare poi al passo successivo.

Passo #2 : Aumenta il controllo

Così come in qualsiasi ambito, riduci la paura di non farcela, l’ansia pre esame e lo stress universitario quando hai il controllo della situazione.

Pensa alla prima volta che hai guidato, da solo, la tua auto.

Avevi un po’ paura di non riuscire a farlo?

Io si.

O comunque non ero completamente sicuro e certo di quello che stavo facendo.

Se penso al primo sorpasso in autostrada per esempio, quasi avrei chiuso gli occhi sperando che tutto andasse per il meglio.

Però oggi non è più così.

Perché ho esperienza e so quello che faccio.

Qualcosa può andare storto?

Certo che si.

Ma la mia paura, ansia e stress alla guida è quasi nulla.

Ridotta al minimo.

E la stessa cosa vale per l’esame.

Tu hai paura di non farcela, ansia pre esame e stress universitario a quei livelli, perché non hai il controllo della situazione.

Cioè non sei sicuro di quello che stai facendo.

Non hai una STRATEGIA.

Te lo assicuro: io ogni giorno parlo con un sacco di studenti lavoratori e quello che vedo è che la maggior parte di loro non sa quello che sta facendo (ovviamente parlo di quelli che non sono nostri studenti, perché quelli che sono nostri studenti hanno già un sistema, step by step che seguono, per conciliare le tre cose e per dare più esami a sessione.

Cioè quando preparano un esame sanno già come fare, sanno che l’esame si prepara al contrario, sanno applicare lo Studio Rovesciato, sanno abbinare gli esami tra loro, sanno dividere il tempo, eccetera eccetera.

Il problema invece ce l’ha chi non è nostro studente e decide di fare tutto da solo (come te probabilmente).

A questi studenti io gli dico cose tipo:

“Ma scusa, perché stai studiando questa materia?”

e lui

“Eh, perché secondo me era meglio”

“Ok ma perché la stai abbinando a quest’altra e non a quell’altra lì?”

“Eh ma non lo so, perché quella mi piace”.

Allora in realtà hai deciso, hai scelto per vie emozionali e non per vie strategiche, logiche, calcolate come insegniamo noi all’interno del Sistema Laurearsi Lavorando e quindi non sa quello che fa.

Te lo ripeto:

il non sapere, il non avere consapevolezza, l’avere paura di stare sbagliando, di stare facendo…

oppure al contrario, ancora peggio, essere convinti di stare facendo la cosa giusta e poi avere paura che forse sia tutto sbagliato (perché noti che magari non ce la stai facendo, che il tempo non ti basta più, che ti eri prefissato di preparare 6 esami a sessione e invece devi abbandonarne qualcuno) è un problema.

Questo è un problema e avere il controllo è la SOLUZIONE per ridurre l’ansia pre esame, la paura di non farcela e lo stress universitario al minimo.

conciliare studio lavoro vita privata

Perché avere il controllo è LA SOLUZIONE per gestire l’ansia pre esame, la paura di non farcela e lo stress universitario?

Perché più tu hai controllo della tua vita, dei tuoi impegni, del tuo tempo, delle tue attività, del tuo studio, delle materie che fai, hai già un piano stilato, sai già esattamente che se tu rispetti quello che ti sei prefissato non puoi perdere, non puoi sbagliare, non puoi fallire.

Poi puoi prendere un voto più basso, puoi prendere un voto più alto, è chiaro: l’esame è una performance, lo diciamo sempre, quindi è chiaro che se poi magari lì succede qualsiasi cosa l’esame, il voto poi te lo giochi là in realtà.

Ma se il voto te lo giochi all’esame, il superarlo o meno tu te lo giochi all’inizio: te lo giochi all’inizio di una sessione, te lo giochi quando capisci come abbinare le materie tra di loro, come preparare due o più esami contemporaneamente, come organizzare e dividere lo studio.

Ta faccio ancora più semplice:

L’esito della Sessione d’esame non lo decidi alla fine, ma te lo giochi all’inizio!

Lì tu ti stai giocando la sessione, e se tu non hai il controllo della tua vita, non hai controllo del tuo tempo, delle attività, del piano che ti fai per laurearti velocemente e con voti alti, del piano che ti fai per abbinare le materie tra loro, tu non riuscirai mai a essere sereno.

Io quando ho scoperto questa cosa, veramente, la mia vita è cambiata:

quando ho iniziato ad avere il controllo ed ero consapevole esattamente di tutto quello che stavo facendo, io ero felice e ho finalmente iniziato a ottenere i risultati che meritavo.

Sapevo che se alzavo il culo dalla sedia e mi prendevo mezza giornata di pausa, me lo potevo permettere e che non stavo sprecando tempo.

Mi vivevo bene le relazioni, vivevo bene quel momento di pausa.

Poi tornavo e non mi sentivo in colpa perché ero fuori a divertirmi, perché sapevo che lo potevo fare e che poi sarei tornato sui libri a fare ciò che era pianfiicato.

Tutto ciò ovviamente accade se applichi Lo Studio Strategico, ovvero lo studio orientato all’esame.

(che noi per primi in Italia abbiamo introdotto).

Cioè, è un insieme di varie fasi che ti permettono proprio di avere il controllo, cioè la certezza MATEMATICA che quello che stai facendo è la cosa migliore.

Che i tempi che ti sei dato, sono corretti.

Che le attività che fai ogni giorno, sono quelle giuste.

Lo spieghiamo in dettaglio all’interno del video-corso Laurearsi Lavorando, ma sostanzialmente, essendo uno studio orientato all’esame, pone le basi su uno dei concetti rivoluzionari che io e Attilio abbiamo introdotto per primi al mondo.

Grazie ad una strategia di sessione (prima) e d’esame (dopo) riuscirai finalmente a sentire fiorire dentro di te quella meravigliosa sensazione di SICUREZZA che anche in circostanze scomode e “imprevedibili” come un esame universitario, ti permettono di gestire l’ansia pre esame, la paura di fallire e lo stress universitario al minimo.

Adesso però tocca fare il passo successivo…

conciliare studio lavoro vita privata

Passo #3: Sposta il Focus

Il focus è molto ma molto importante.

Che ti piaccia o no, anche se abbiamo poca attenzione, siamo noi a controllare dove metterla (questo significa FOCUS).

Ad esempio quando sali sopra un aereo, puoi pensare per tutto il volo che precipiterà, oppure puoi pensare che andrà tutto bene.

Sei tu a scegliere (anche se spesso non ne hai il controllo solo perché nessuno te l’ha spiegato).

Ovviamente come credi che andrà a finire nel primo caso?

Io dico che la paura e l’ansia di cadere giù ti mangeranno vivo.

E sai perché?

Perché penserai così tanto a come sarebbe se l’aereo precitipasse che inizi a crederci veramente, come se stesse accadendo realmente.

È una paura immaginaria e non reale, eppure lo sembra.

Inizi quasi a piangere e a salutare i tuoi cari, ma l’aereo è stabile e procede regolarmente.

È totalmente irrazionale (dato che le statistiche dicono che la maggior parte di aerei che vola NON precipita), però tu comunque hai paura perché già ti immagini precipitato e sepolto.

Allo stesso modo, se pensi che tutto vada per il meglio, la tua mente proietterà immagini positive e tu inizierai ad essere più tranquillo e sicuro.

Ora probabilmente penserai: bellissimo…ma come faccio? Mica sono io a decidere cosa pensare…

E invece si caro mio, tu controlli i tuoi pensieri.

E se non li controlli grazie al cazz che fanno quello che vogliono!

E all’interno del Video-Corso Laurearsi Lavorando, spieghiamo in dettaglio quello che noi abbiamo chiamato CMP: Controllo Mentale Personale.

Già solo questa parte avanzata di corso dovrebbe essere venduta per migliaia di euro, ma abbiamo deciso di includerla perché senza, il Sistema Laurearsi Lavorando non funzionerebbe.

conciliare studio lavoro vita privata

Conclusione

Siamo quasi giunti al termine di questo articolo.

Quindi, essendo consapevoli che sapendo che paura, ansia e stress sono emozioni normali che tutti abbiamo, riepiloghiamo dicendo che:

  1. Devi accettare la tua situazione e prendere consapevolezza di ciò che sei e vivi;
  2. Devi Avere Controllo: puoi farlo solo seguendo le fasi dello Studio Strategico;
  3. Devi spostare il FOCUS e quindi DOMINARE i tuoi pensi;

Se vuoi imparare da chi l’ha già fatto, puoi accedere un esclusivo percorso pratico step by step, già collaudato e testato su tanti altri studenti lavoratori come te.

Questo percorso si chiama Laurearsi Lavorando, ed è un percorso che ti fa evitare tutti gli errori che abbiamo fatto noi al posto tuo, tutti gli errori che potresti fare e che è normale fare.

Un percorso che dal momento in cui lo fai ti dà già subito sicurezza, ti riduce al minimo paura e stress, ti dà la possibilità di ottenere immediatamente risultati tangibili e di alto livello, e a quel punto allora la tua vita cambia velocemente e ottieni più risultati.

Riuscire a conciliare studio, lavoro e vita privata significa avere benessere, significa provare equilibrio emotivo, stare bene con se stessi, e questo è la base per ottenere risultati e per avere performance di un certo livello.

Significa essere più produttivi, significa ottimizzare il tempo, ottenere il massimo risultato in quell’intervallo di tempo.

Quindi quando ti metti col culo sulla sedia a studiare tu produci al massimo, tu non vieni distratto, tu ottieni risultati: significa raggiungere un benessere che genera  risultati di più alto livello e più velocemente.

Se vuoi approfondire clicca sul link qui sotto:

⇒ Sistema Laurearsi Lavorando

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo!

Nicola Guarino

P.S. Se vuoi ricevere giornalmente nuovi contenuti su come dare più esami a sessione con voti alti e conciliare studio, lavoro e vita privata, direttamente sulla chat di Facebook, CLICCA QUI!

P.P.S. Vuoi rimanere aggiornato (GRATIS) ogni giorno su tutti i nuovi video che giornalmente pubblichiamo all’interno del nostro Canale Youtube? CLICCA QUI

acquistare corso laurearsi lavorando

Leave a Reply

prova-corso

Vuoi scoprire i 3 Segreti per LAUREARTI VELOCEMENTE e con VOTI ALTI anche se Studi e Lavori?

INSERISCI IL TUO NOME E LA TUA MIGLIORE EMAIL

E ACCEDI SUBITO AI 3 VIDEO GRATIS!

Complimenti! Ti abbiamo inviato una email con il link al Video n.1 (controlla in SPAM)